FELTRI ANATOLICI
I nomadi migrati dai deserti del Turkmenistan verso il centro dell'Anatolia tramandavano l'uso
di feltro dai colori neutri. Inizialmente disseminati di antichi simboli geometrici protettivi, all'inizio del secolo scorso sono diventati motivi floreali di segno quasi 'matissiano'.